Problema VESPE/APE sul balcone?

Quali sono i nemici delle api e come difendersi
Rispondi
Avatar utente
Checcot1
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1
Iscritto il: 16/04/2024, 21:18
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Problema VESPE/APE sul balcone?

Messaggio da Checcot1 »

Salve, scrivo questo topic su questo forum perché sono sicuro che mi rapporto con persone che possano saperne più di me e a maggior ragione agire anche nel modo più sicuro possibile.

La premessa è che sono ignorante in materia e sono felice di saperne di più, oltre che per una mia sicurezza personale, in quanto:
1) non ne capisco nulla del mondo api/vespe, tanto è vero che non so riconoscerne la differenza e quello che sto scrivendo non so se sia opera di un'ape o una vespa so solo che era gigantesca
2) ho un parente allergico alla loro puntura e ho il terrore di esserne allergico anche io, vivendo da solo ed essendo un fuori sede dovrei cavarmela tutto da solo
3) ho una fobia per le api/vespe

In questi due giorni mi è capitata una cosa stranissima:
Sul balcone io ho la lavatrice esterna ed è il posto in cui metto anche i rifiuti.
Domenica esco per fare la mia consueta lavatrice e mi rendo conto solo dopo che c'era un'ape/vespa nelle vicinanze perché vola via appena sente il mio rumore.
Io che ne ho il terrore, avrei voluto fare altrettanto ma convinto che se ne fosse volata via per sempre chissà dove mi metto a fare la lavatrice.
Con mia sorpresa mi rendo conto che ERA TORNATA tra l'altro ripoggiandosi NELLO STESSO PUNTO in cui stava prima. Rientro in casa per lo spavento e attendo.
Attendo qualche ora e mi affaccio solo per rendermi conto CHE FOSSE ANCORA Lì A FARE CHISSA' COSA. Mai capitata una cosa simile.

La vespa/ape si appoggiava su un interruttore che ho sul balcone e se ne stava lì tutto il tempo. Ho troppa paura per mandarla via e inoltre la mia fobia mi metterebbe sicuramente nei guai, quindi decido ancora di attendere.
Mi affaccio di nuovo, VEDO CHE VOLA VIA, VA ALTROVE, non la ritrovo sullo stesso punto e torno a fare la lavatrice, faccio tutto di fretta per evitare l'incontro E PUM, COME SE SAPESSE CHE FOSSI USCITO FUORI DAL BALCONE ME LA RITROVO DI NUOVO CHE VOLA, PER POI RIPOGGIARSI SU UN PUNTO SPECIFICO.

Io entro subito di corsa in casa e aspetto la sera. La sera mi rendo conto che sull'interruttore dove si poggiava ci fosse una macchiolina marrone in un piccolo buco dell'interruttore.
Che chissà se c'era prima o meno, ed essendo un buco PICCOLO, NON PROFONDO, è di un interruttore, non penso nemmeno sia una costruzione di un nido, ad ogni modo trovo dentro questo buchino una macchia marroncina.
Approfittando di un po' di coraggio RICOPRO QUESTO BUCHINO CON DEL SEMPLICE NASTRO ISOLANTE.

La mattina seguente, OVVERO LUNEDì, la mia fobia spera di non trovarla lì, E INVECE APRO LA SERRANDA E LA TROVO SVOLAZZARE PER TUTTO IL BALCONE, SENZA UN MOTIVO.
SVOLAZZA PER UN PO' OVUNQUE E POI VA VIA. POI RITORNA E SI RIMETTE IN QUEL PUNTO DI IERI.

OGGI MARTEDì, CON MIA SORPRESA, NON L'HO ANCORA VISTA. MA HO APPENA SCOPERTO CHE IERI LA VESPA/APE SUL NASTRO ISOLANTE HA RIFATTO QUALCOSA.
Non avendo avuto modo di rifare queste macchioline marroni nel buco piccolo come il giorno prima perché gli ho messo del nastro isolante
(ve l'ho evidenziato nella foto il buco piccolo dove la domenica si poggiava)
mi sono reso conto che sopra il nastro isolante HO RITROVATO DELLE MACCHIOLINE MARRONI, NON SO COSA SIANO, NON SO NEANCHE DESCRIVERLO.
Infatti vi lascio in allegato delle foto, perché non solo sono curioso, ma mi piacerebbe sapere cosa sia (essendo ignorante in materia) e soprattutto come devo agire perché ripeto, ne ho la fobia e non so se sono allergico.

INFORMAZIONE UTILE: oggi comunque non l'ho proprio vista, non so se torna e quando torna, ma oggi non si è vista.
Non so se è un tentativo di un nido o qualcos'altro, il punto è che proprio non capisco come possa essere una posizione da nido, nel senso mi sembra così insolita e inoltre quel buchino non è profondo. Per questo mi piacerebbe avere un vostro parere.

Aiutatemi a capire, grazie :)
Allegati
WhatsApp Image 2024-04-16 at 20.03.46.jpeg
WhatsApp Image 2024-04-16 at 20.03.46.jpeg (42.32 KiB) Visto 218 volte
WhatsApp Image 2024-04-16 at 20.04.29.jpeg
WhatsApp Image 2024-04-16 at 20.04.29.jpeg (41.97 KiB) Visto 218 volte
WhatsApp Image 2024-04-16 at 20.04.54.jpeg
WhatsApp Image 2024-04-16 at 20.04.54.jpeg (27.59 KiB) Visto 218 volte
Avatar utente
fabio
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 565
Iscritto il: 15/09/2010, 13:43
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Problema VESPE/APE sul balcone?

Messaggio da fabio »

La vespa che gira intorno al tuo balcone è una fondatrice e sta iniziando a costruire il nido.
Per allontanarla devi spruzzare sul luogo dove si posa dei repellenti come l’olio di menta piperita, o la citronella, oppure se vuoi ucciderla :angry: devi usare degli spray anti vespe.
Il segreto del successo è la costanza nell'impegno quotidiano
Avatar utente
ciocca956
Uovo
Uovo
Messaggi: 91
Iscritto il: 28/07/2022, 8:01
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Problema VESPE/APE sul balcone?

Messaggio da ciocca956 »

Non è ne' un'ape classica ne' una vespa comune.
Si tratta di una specie apoide che non sta costruendo il nido. Queste specie di insetti non costruiscono il nido perciò stai tranquillo che non ti succederà niente.
Si tratta di una specie (sono parecchie) che per riprodursi utilizzano piccoli fori esistenti. Se non trovano i buchi di larve che forano i tronchi degli alberi morti devono adattarsi ad utilizzare i fori che l'uomo crea nelle proprie apparecchiature o utensili.
In questi piccoli buchi depongono un uovo e poi riempiono il buco di polline o insetti che catturano con cui si nutrirà l'insetto che nascerà. Di solito quando il buco è pieno viene sigillato con del fango. A Verona le chiamiamo genericamente "brespe muradore".
Che io sappia nessuna di queste specie è pericolosa o si difenda pungendo. Non avendo nessun nido da difendere non hanno bisogno di essere aggressive.
Perciò stai tranquillo che non ti succederà nulla. Lasciala fare il suo lavoro e quando avrà finito se ne andrà da sola come è venuta.
Piuttosto se gli insetti ti fanno così paura impara a conoscerli e a conoscere le loro modalità di riproduzione. Ne trarrai certamente vantaggio e tranquillità.
Rispondi