telaino a fuco, cosa fare?

Rispondi
Avatar utente
mirku
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/04/2020, 11:28
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

telaino a fuco, cosa fare?

Messaggio da mirku »

formando un nuovo nucleo circa 20 giorni fa, ho inserito nell'arnia di origine un telaino senza foglio cereo perchè ne ero sprovvisto, il telaino è stato completamente costruito a fuco. Cosa mi conviene fare a questo punto? mi conviene toglierlo e sostituirlo oppure posso lasciarlo? non riesco a capire perchè le api, se lasciate libere di costruire come vogliono, fanno solo celle da fuchi, non dovrebbero regolarsi naturalemtne in base alle loro esigenze? l'allevamento di soli fuchi non porterebbe la famiglia alla morte? grazie a chi mi aiuterà a capire...
Avatar utente
BjHorn
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 759
Iscritto il: 02/05/2015, 17:09
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Cilento

Re: telaino a fuco, cosa fare?

Messaggio da BjHorn »

mirku ha scritto: 14/04/2021, 22:42 non dovrebbero regolarsi naturalemtne in base alle loro esigenze? l'allevamento di soli fuchi non porterebbe la famiglia alla morte?
Esatto, loro hanno quella esigenza e producono fuchi! Se i telai senza cereo fossero stati 2 molto probabilmente il secondo sarebbe stato di operaie o quasi completamente a operaie.
Io non uso più cerei, lascio fare tutto a loro, e loro costruiscono in base alle proprie esigenze. I telai a fuco spesso vengono "riclicati" come telai scorte.
Altro discorso se producono SOLO fuchi e niente operaie, in quel caso o la regina è diventata fucaiola o è assente, e a quel punto la famiglia muore nel giro di un paio di mesi.
Avatar utente
mirku
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/04/2020, 11:28
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: telaino a fuco, cosa fare?

Messaggio da mirku »

La regina è presente e depone bene. Quindi mi consigli di lasciarlo in quella posizione o di spostarlo a lato? Finita la loro esigenza di fare fuchi possono convertirlo autonomamente a operaia oppure sarà sempre a fuco?
Avatar utente
Leotordo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 14/03/2021, 8:35
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Brescia

Re: telaino a fuco, cosa fare?

Messaggio da Leotordo »

BjHorn ha scritto: 15/04/2021, 8:07 [...]
Io non uso più cerei, lascio fare tutto a loro, e loro costruiscono in base alle proprie esigenze. I telai a fuco spesso vengono "riclicati" come telai scorte.
[...]
ciao BjHorn, scusa se mi intrometto, ma ho già letto questa cosa in un altro tuo post...quando dici che non usi i cerei, metti telai armati o solo telai senza nemmeno filo?

grazie
Ste
Avatar utente
mirku
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 25
Iscritto il: 27/04/2020, 11:28
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: telaino a fuco, cosa fare?

Messaggio da mirku »

Io l'ho inserito armato e l'hanno costruito tutto bene
Avatar utente
BjHorn
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 759
Iscritto il: 02/05/2015, 17:09
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Cilento

Re: telaino a fuco, cosa fare?

Messaggio da BjHorn »

Nessun problema, siamo qui per condividere esperienze.
Uso telai con il filo, zigrinato come al solito. Anche per i mielari.
Bisogna però avere delle accortezze: I telai senza cereo vanno inseriti SEMPRE tra "qualcosa", due telai già costruiti, telaio e diaframma o telaio e parete.
Le api "prendono le misure" tra i due spazi, e costruiscono nel telaio.
Per i mielari invece, dato che non avevo abbastanza telaini già costruiti con cui intervallare i senza cereo, ho aggiunto una strisciolina di cereo di un paio di cm scarsi, come "invito".
Senza questa premura le api potrebbero prendere iniziative strane, e costruire di traverso sui telai.
Altra cosa necessaria, l'arnia a livello! Soprattutto in senso destra/sinistra.
Rispondi