Disopercolatrice

Questa sezione è dedicata a tutta quell'attrezzatura che può essere fatta in casa.
Rispondi
Avatar utente
carlo
Uovo
Uovo
Messaggi: 82
Iscritto il: 01/10/2011, 14:36
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Disopercolatrice

Messaggio da carlo »

Zio Adolfo, la disopercolatrice che ora utilizzo è quella della foto, naturalmente ometto il nome della ditta produttrice che ognuno può facilmente trovare.
Immagine
Come puoi osservare, due alberini verticali, mettono in rotazione delle alette a forma di elle che asportano gli opercoli, lasciando la cera piana a filo di legno e questo permette il passaggio di aria tra i favetti impilati a magazzino, che impedisce la schiusa delle uova.
Naturalmente come ho scritto, elimino da subito i favetti con cera vecchia, deformata o che abbia involontariamente contenuto covata (utilizzo sempre l’escludiregina).
Io volevo tentare l’autocostruzione e avevo i motori, poi con un colpo di fortuna l’ho potuta acquistare usata a un ottimo prezzo.
Aggiungo che trattasi di un prodotto che non consiglio ai possessori di pochissimi alveari per l’ammortamento della spesa, il coltello riscaldato elettricamente è sufficiente per ottenere lo stesso risultato, l’importante è che tutti i favi abbiano la cera tagliata a filo del legno.
La foto può essere sufficiente per chi volesse tentare l’autocostruzione.
Un saluto a tutto il forum.
Carlo
Avatar utente
adolfopercelsi
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 1487
Iscritto il: 21/09/2010, 18:47
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: La Loggia (TO)
Contatta:

Re: Disopercolatrice

Messaggio da adolfopercelsi »

carlo ha scritto:Zio Adolfo, la disopercolatrice che ora utilizzo è quella della foto
Un saluto a tutto il forum.
Carlo
--
dallo "Zio" Adolfo
Carlo, gentiluomo.
Grazie infinite.. penso anche da tutto il Forum Angrisani.
E' un'ottima informazione
Non si scherza.
Complimenti.
--
"Il coltello riscaldato elettricamente è sufficiente per ottenere lo stesso risultato, l’importante è che tutti i favi abbiano la cera tagliata a filo del legno!"
a.p.
Rispondi