Banca delle regine

I segreti, le tecniche, i consigli
Rispondi
Avatar utente
Patrik
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/03/2021, 15:27
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Banca delle regine

Messaggio da Patrik »

Buongiorno, in rete non ho trovato molto su questo argomento, che è appena accennato nei libri in mio possesso.
Qualcuno di voi ha esperienze in merito?
La mia curiosità nasce dal fatto che a fine agosto sostituirò una decina di regine, anche se nate quest'anno, con delle altre selezionate, e vorrei tenere le "vecchie di scorta" per 15-20 giorni se fosse possibile, per assicurarmi che le nuove siano accettate e ok; è fattibile?
Avatar utente
Rob
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 385
Iscritto il: 27/01/2018, 20:47
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Lavoro
Località: Valcamonica, Brescia, provincia e limitrofe..

Re: Banca delle regine

Messaggio da Rob »

Ciao.. per l utilizzo che ne vorresti fare potrebbe andare.. devi comunque considerare che alcune regine verranno inevitabilmente scartate.. dopo qualche giorno le api tendono naturalmente a concentrarsi su un numero ristretto di regine..

così a naso mi sembra uno "spreco" , all atto pratico non vi saranno grosse differenze immagino.. le regine che vuoi cambiare ti danno particolari problemi?
Avatar utente
Patrik
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/03/2021, 15:27
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Banca delle regine

Messaggio da Patrik »

Quelle che vado a cambiare non sono malaccio, ma non tengo per niente il favo, come produzione molto scarsa (10 famiglie non mi hanno mai fatto più di 50Kg di miele in totale..) e d'inverno (clima alpino) hanno parecchie difficoltà. In estate invece sono abbastanza aggressive, certe giornate devo rinunciare alla visita. Andrò a sostituirle con regine di un'azienda di una provincia vicina con clima pressochè identico al mio. Avrei preferito sostituirle prima, non le ho trovate disponibili fino ad ora..
Rispondi