Info messa a norma singolo alveare per test

Non esistono domande imbarazzanti, bensì risposte imbarazzanti
Regole del forum
Prima di postare leggere sempre le "Istruzioni per l'uso" e utilizzare il tasto "cerca" in alto a destra di ogni pagina. Grazie per la collaborazione.
Rispondi
Avatar utente
FGF
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1
Iscritto il: 06/09/2018, 11:46
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Info messa a norma singolo alveare per test

Messaggio da FGF » 06/09/2018, 12:11

Ciao a Tutti,

scusate le domande da novellino, purtroppo le api non sono proprio il mio campo. (Sono un ricercatore di Fisica).
Parlando con il mio vecchio vicino del mio attuale progetto di ricercare, è uscito fuori che lui ha qualche arnia buttata sul suo campo poco fuori Roma e che ormai si è stancato di fare la visita alle api. Mi ha chiesto quindi se potevo realizzargli un sistema di controllo online da applicare ai suoi alveari.
La cosa mi stuzzica, pensa di inserire un sensore di temperatura interno e uno esterno, una termocamera e una bilancia digitale (cosi vede le temperature, vede se le api ci stanno ancora o sono sciamate con la temo camera e la bilancia digitale gli dice quando i melari sono pieni). Tutto questo per ora controllato in remoto da pc (se trovo uno bravo con le app si può fare anche da cellulare).

Ora il mio dubbio è questo...visto che non mi va di fare 30 km circa per andare dalle api per "provare" i pezzi di elettronica che faccio, si è offerto di portarmi un'alveare da mettere sul mio terrazzo.

Ora non ho indagato se le sue api sono registrate o meno, però volevo chiedervi...io da privato (senza aprire associazione o altre cose) posso registare l'arnia come hobbista e privato cittadino (con il mio codice fiscale). Potrei sapere chiaramente che step devo fare nella regione lazio?
Ho sicuramente capito che devo inserire l'arnia in un database nazionale e comunicarlo alla asl/usl locare. Solo che non mi sono chiari i passaggi da fare?

Sono apposto solo con la registrazione del DBA che poi comunica alla ASL?
Devo comunicare io alla ASL?
e poi?

Scusate le tante domande, ma il progetto potrebbe diventare una tesi di laurea con pubblicazione di articoli scientifici, ed ovviamente non posso farlo se non ho tutto in regola.

L'unica cosa che ho trovato dal sito di regione lazio è che uno è considerato "hobbista" se ha meno di 5 arnie.

Grazie per l'aiuto.

PS se vi interessa il progettino e volete metterci qualche altro affarino di elettronica dentro fatemi sapere (un tizio mi ha chiesto di metterci un microfono per registrare il suono delle api, non so bene il motivo?)

Grazie e tutti!

Avatar utente
Hertz
Larva
Larva
Messaggi: 114
Iscritto il: 27/01/2017, 14:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Info messa a norma singolo alveare per test

Messaggio da Hertz » 07/09/2018, 4:35

Per rispondere al tuo quiesito: si, puoi registrarti come hobbista
Se l'arnia la detieni te (ergo diventa tua), la denuncia va fatta alla BDA (Anagrafe Apistica), mi risulta che ormai tutte le regioni si siano allineata alla procedura nazionale (?), il metodo autonomo è contattare l'ASL veterinaria di competenza di dove risiedi (essendo tu hobbista), farti dare il codice identificativo e con quello iscriverti alla BDA (Anagrafe Apistica), se vuoi avere le api al di là del tuo progetto, quindi un possesso duraturo, ti consiglio di iscriverti a una delle associazioni di apicoltori, cosi (in genere) puoi delegare loro tutta la questione della registrazione, spostamenti e burocrazia affine.

SE invece terrai un solo alveare temporaneamente (solo per il tuo progetto), secondo me dovresti far fare al tuo vicino, mi spiego, sperando che lui in quanto detentore di arnie sia già iscritto in BDA, potrebbe registrare banalmente la TUA postazione (dove terrai te l'arnia) in BDA, l'arnia rimane sua, ha solo ottenuto una postazione nuova (se è gia iscritto la procedura è semplice), dove porterà l'arna.

E' una mia opinione però, non so francamente se è la procedura giusta per la tua situazione.

Rispondi