Pagina 2 di 2

Re: Confinamento regina - dubbi su gabbia autocostruita

Inviato: 14/10/2018, 16:12
da Vale
alessa ha scritto:
10/08/2018, 15:17
Ciao a tutti,
Su una delle mie 4 arnie dovrei fare il confinamento della regina e per questo ho costruito la gabbia con la rete di plastica 4x4.

Oggi stavo per montarla quando l’ho vista affiancata a un escludiregina e ho notato che i passaggi dell’escludiregina sono di circa 1mm più larghi e a quel punto ho desistito perché non vorrei intrappolare le api e fare danni, tipo che si feriscano per uscire o entrare su quel favo.

Che esperienza avete a riguardo?
In alternativa, per non rischiare, potrei fare asportazione di covata?

Grazie per l’aiuto!

Re: Confinamento regina - dubbi su gabbia autocostruita

Inviato: 15/10/2018, 13:24
da alessa
BjHorn ha scritto:
11/10/2018, 17:21
E' un raglius, niente di pericoloso! Sarà capitato per caso! :)
Grazie... Cercavo su internet ma non riuscivo a capire che insetto fosse!

Diciamo che c’era una mini riunione di questi insetti, ma l’importante è che siano innocui.

Comunque nella mia zona e anche in Campania c’è una specie di invasione di calabroni che assaltano le api oltre ai saccheggi durante le visite, motivo per il quale ci è stato consigliato di posticipare le visite al pomeriggio e fare in modo che siano più rapide possibili

Re: Confinamento regina - dubbi su gabbia autocostruita

Inviato: 16/10/2018, 8:27
da BjHorn
Bisognerebbe riuscire a capire dove le vespe cabro hanno il nido, che sarà nei pressi, e distruggerlo.
Il metodo della bottiglia con la birra credo funzioni più in primavera/estate che adesso, ma due o tre le metterei comunque.
Prima le mie arnie le tenevo in un posto molto battuto dai calabroni, le mie bottiglie lavoravano bene, ma molti altri si concentravano sulle arnie, per cui mi armai di racchettone elettrico cinese (l'elettricità serve a poco con i calabroni, ma era divertente) e quando potevo andavo un paio di ore per lavorare di diritti e volée, uccidendone a decine.
Poi notai che se ne prendevo uno (morto) e lo appoggiavo sull'arnia in bella vista, attirava altri calabroni pronti a cannibalizzarlo, ed era più semplice colpirli senza coinvolgere le api.
Per fortuna adesso, nella nuova postazione, di calabroni ne ho visti veramente pochi, e anche le bottiglie rimangono vuote.

Re: Confinamento regina - dubbi su gabbia autocostruita

Inviato: 16/10/2018, 13:36
da alessa
Si, un nido c’era ad una cinquantina di metri, ed è stato distrutto domenica. Sinceramente la cosa mi è dispiaciuta un po’ perché alla fine fanno solo la loro vita. In ogni caso le bottiglie trappola (io faccio la miscela con acqua, zucchero e aceto) continua a funzionare. L’anno scorso comunque non ne ho visti

Vediamo se ora la cosa si attenua, in ogni caso continua a fare caldo per cui sono tutti in piena attività

Re: Confinamento regina - dubbi su gabbia autocostruita

Inviato: 09/06/2019, 14:32
da Alessandra
Ciao Alessa scusa dove hai trovato la rete in internet da 4 mm.?
Grazie

Re: Confinamento regina - dubbi su gabbia autocostruita

Inviato: 09/06/2019, 16:15
da alessa
Ciao Alessandra,
l’avevo presa su ebay ma al link l’oggetto non c’è più
In ogni caso il link è questo:
https://www.ebay.it/itm/112812129535?Vi ... i&mail=sys

Se cerchi rete tenax 4x4 dovresti trovarla, anche se ho sperimentato che non in tutte le reti che vendono i buchi sono effettivamente 4x4 mm.

Te ne serve molta?