Posizionamento nuovo apiario

Non esistono domande imbarazzanti, bensì risposte imbarazzanti
Regole del forum
Prima di postare leggere sempre le "Istruzioni per l'uso" e utilizzare il tasto "cerca" in alto a destra di ogni pagina. Grazie per la collaborazione.
Rispondi
Avatar utente
daimatteo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/03/2018, 17:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da daimatteo » 22/03/2018, 11:45

Ciao a tutti sono un nuovo iscritto e sono a caccia di consigli per la creazione di un nuovo apiario. Mi sono avvicinato da poco a questo mondo e dopo aver letto qualche libro di riferimento ho deciso di iscrivermi ad un corso di apicoltura che sto terminando proprio in queste settimane. La mia intenzione è di acquistare a breve 3 arnie da collocare in prossimità della mia abitazione. Penso di aver capito più o meno dove collocarle ma nutro ancora qualche dubbio in merito alle distanze da tenere in considerazione in quanto ho un bambino di 5 anni e vorrei evitare spiacevoli inconvenienti. La posizione dell’apiario disterebbe all’incirca 10 metri dal portico dove d’estate pranziamo/ceniamo con ingresso delle arnie opposto al portico.
Un altro dubbio riguarda la distanza minima da tenere rispetto al campo adiacente, coltivato principalmente a mais e frumento ( voglio evitare problemi legati agli antiparassitari ).
Allego una foto satellitare dove evidenzio in giallo e blu i luoghi che ho ritenuto idonei al posizionamento ma resto in attesa di vostri consigli e suggerimenti.
La linea rossa continua rappresenta il terreno di proprietà mentre la linea rossa tratteggiata rappresenta una rete divisoria con siepe di gelsomino che divide il campo lasciato allo stato brado e che periodicamente viene sfalciato dal contadino vicino di casa per foraggio
I 2 cerchi rappresentano le posizioni papabili
Grazie in anticipo per la vostra disponibilità.
Matteo
Allegati
Immagine.jpg
Immagine.jpg (28.55 KiB) Visto 2922 volte

Avatar utente
Hertz
Larva
Larva
Messaggi: 136
Iscritto il: 27/01/2017, 14:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da Hertz » 22/03/2018, 15:53

Ciao e benvenuto!
premessa generale: le api volano minimo (e tranquillamente) in ogni direzione entro un raggio di 3 km dall'apiario ed è impossibile vietargli di per se l'accesso ad un terreno, i 10 metri che citi sono puramente "legali", in alcune regioni sono 10 in altre 15 etc.. (informati nella tua come viene regolamentato) è un parametro in metri costituito soltanto per una questione formale/legale, se a 10 metri hai il portico con qualcosa che le attira (una bella crostata con la marmellata di nonna papera lasciata a raffreddare sul davanzale, le api è probabile che te le ritrovi in barba ai metri di distanza imposte per legge, ovviamente non solo api ma qualsiasi altro insetto volante che per sua natura è attratto dagli zuccheri. Deve essere chiaro che quindi i metri "per legge" sono solo un modo per regolamentare il posizionamento dell'apiario e non da alcuna garanzia o tutela dal tenerle lontane da un posto piuttosto che un altro.
A titolo informativo nella stessa regolamentazione delle distanze dai confini della proprietà si parla anche di una distanza minima (mi pare 3 km ma non ricordo potrei sbagliarmi) che ci deve essere tra l'apiario e un eventuale zuccherificio, per i soliti, ovvi motivi.

caso specifico: non ho una misura di riferimento per leggere l'immagine satellitare che hai postato, abitandoci ti conviene farlo di persona con metro alla mano, dopo aver letto il regolamento della tua regione (o comune) e verificare banalmente che da ciascun confine della tua proprietà risulti almeno (meglio se di piu ovviamente) quei metri, a titolo di esempio, non so (e a occhio non credo) se dal cerchio giallo al confine di destra ci siano 10 metri.

domande: la siepe di gelsomino non è male riesci (o è già) a farla alta 2 metri? Hai intenzione di seguire un corso o un apicoltore in zona per imparare? (ti risolveresti non solo questi dubbi ma tutti gli altri che inevitabilmente verranno, facendo direttamente pratica)

Avatar utente
daimatteo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/03/2018, 17:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da daimatteo » 22/03/2018, 16:11

Grazie mille per la risposta.
I miei dubbi risalivano non tanto ad un aspetto burocratico ( leggi regionali che determino le distanze dai confini ) ma se la posizione dell’apiario fosse compatibile con le esigenze delle api e le mie in termini di disturbo. La siepe di gelsomino è alta circa 1m e 60cm e le arnie vorrei posizionarle a circa un metro e mezzo dalla stessa rete.
Per quanto riguarda il corso ti confermo che sto seguendo un corso di apicoltura e il docente mi ha consigliato la posizione contrassegnata con il cerchio giallo. La mia era curiosità di ascoltare anche altri pareri.

Matteo

Avatar utente
LucaRN
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 367
Iscritto il: 28/10/2015, 1:30
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Rimini
Età: 33
Contatta:

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da LucaRN » 23/03/2018, 0:00

La posizione che ti è stata consigliata mi sembra buona, specialmente se negli appezzamenti vicini non ci danno giù pesante con diserbanti e antiparassitari. Avere le arnie vicino casa, specialmente durante i primi anni è una comodità non da poco oltre che un piacere.

Per quanto riguarda il disturbo, come dice giustamente Hertz, essendo le api attirate da sostanze zuccherine è meglio no lasciare in giro la torta della nonna & simili.
La prima ape che trova la fonte zuccherina, una volta rientrata nel nido, comunica la presenza del buffet alle "colleghe", per cui avendo i nidi piuttosto vicino entro brevissimo tempo (qualche minuto) rischi di trovarti assediato.

Considera inoltre la possibilità di fornire loro dell'acqua se non è disponibile nelle vicinanze. È molto utile sia per l'allevamento della covata che per la termoregolazione nei mesi più caldi.

Un altro consiglio che mi sento di darti (ma forse già ci avrai pensato) è che qualora tu dovessi smielare in casa, evita di lasciare la porta aperta :d:
Pur'io vorrei la pace:
— diceva l'Ape a un Grillo —
ch'er lavoro tranquillo
me soddisfa e me piace.
Ma finché su la terra
parleranno de guerra
terrò sempre, a bon conto,
un pungijone pronto:
er pungijone mio
che m'ha arrotato Iddio.
- Trilussa

Avatar utente
daimatteo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/03/2018, 17:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da daimatteo » 23/03/2018, 14:11

Grazie mille per il tuo consiglio ! eviterò di lasciare in giro dolciumi vari :) avendo la possibilità di avere un piccolo appezzamento mi consigli di seminare qualche pianta erbacea in particolare o lascio tutto com'è ( tipo faclia , boraggine etc.. )?

Matteo

Avatar utente
LucaRN
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 367
Iscritto il: 28/10/2015, 1:30
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Rimini
Età: 33
Contatta:

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da LucaRN » 24/03/2018, 8:47

Una cosa utile potrebbe essere quella di mettere a dimora piante che fioriscono nei periodi in cui nella tua zona c'è normalmente scarsità di nettare o polline.
Pur'io vorrei la pace:
— diceva l'Ape a un Grillo —
ch'er lavoro tranquillo
me soddisfa e me piace.
Ma finché su la terra
parleranno de guerra
terrò sempre, a bon conto,
un pungijone pronto:
er pungijone mio
che m'ha arrotato Iddio.
- Trilussa

Avatar utente
daimatteo
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/03/2018, 17:06
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da daimatteo » 28/03/2018, 19:06

Ciao a tutti ... grazie anche al tecnico apiario della zona ho deciso di optare per la posizione evidenziata dal cerchio giallo.. tra una settimana arrivano i nuclei e poi si comincia..:) per quanto riguarda la semina di piante nettariferee cosa mi consigliate? Premetto che sarebbe una soluzione ottimale l utilizzo di erbacce da utilizzare per il foraggio di bovini...

Avatar utente
BjHorn
Pupa
Pupa
Messaggi: 173
Iscritto il: 02/05/2015, 17:09
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Cilento

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da BjHorn » 29/03/2018, 12:39

Sulla, che produce anche un ottimo miele (costoso), ed è indicata per i bovini, e la borragine, che cresce bene ovunque (anche troppo da me)!

Avatar utente
Finlay
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 2
Iscritto il: 10/02/2017, 17:13
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Posizionamento nuovo apiario

Messaggio da Finlay » 05/10/2018, 18:51

Ciao a tutti,
ecco una serie di consigli che si possono seguire nel posizionare un apiario.
apicoltoremoderno.it/posizionare-correttamente-l-apiario/
Saluti a tutti.

Rispondi