Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Prevenzione, diagnosi e controllo di Aethina tumida
Avatar utente
Andrea75
Uovo
Uovo
Messaggi: 76
Iscritto il: 23/07/2014, 18:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Sicilia

Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da Andrea75 »

Salve a tutti.
Sono della provincia di Messina.
Volevo chiedere quanto secondo gli esperti è grave l'infestazione di A.T.
Pensate si riuscirà a contenere?
E come si fa a combatterla (sempre se si può Combattere).
Un saluto, Andrea.
Avatar utente
APESTOFF
Ape nutrice
Ape nutrice
Messaggi: 288
Iscritto il: 04/11/2013, 21:36
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Vallarsa (TN)

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da APESTOFF »

Un focolaio di Aethina Tumida è stato individuato in provincia di Ragusa (Sicilia) dopo quello di Calabria.
La contaminazione và eleiminata con il fuoco di un alveare. Medicinali non esistono.
Avatar utente
lucio
Ape ceraiola
Ape ceraiola
Messaggi: 369
Iscritto il: 13/09/2013, 21:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da lucio »

Per combatterla non si usa il fuoco ma le trappole
L'aethina diverrà endemica su tutto il territorio nazionale e europeo(prima o poi). :crybaby:
Avatar utente
spinus73
Larva
Larva
Messaggi: 107
Iscritto il: 31/10/2014, 18:30
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Lavoro
Località: Fara Gera d'Adda (BG)

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da spinus73 »

Parlar ancora di fuoco è a dir poco raccapricciante, il fuoco non elimina il problema, dovremmo come pare si incomincia a fare ad imparare da chi con il coleottero ci convive da anni, pensate solo che a detta di chi ha Aethina in Australia/Canada la varroa è molto piu' letale, siamo un popolo di fai da te e le istituzioni non sono da meno non c'è mezzo di contenere su un terriotorio specifico l'Aethina determinata dal fatto che questa vola e poco a poco con spostamenti anche di qualche chilometro l'Italia ne sarà Regione x Regione interessata, l'argomento poi è ben piu' complesso dati alla mano dimostrano che Nuclei sentinella posizionati nelle zone dei roghi dopo qualche mese hanno dato esito positivo a rirova che il coleottero al sentir il fuoco se la da a gambe e poi non sono solo gli alveari ad essere terreno fertile per le larve ma anche frutta a terra marcia in fase di decomposizione e tutti quiei componenti zuccherini esistenti su di un territorio.
Quindi concludendo Aethina sarà sul territorio nazionale in men che non si dica bisognerà attuare strategie come gli amici apicoltori di altre nazioni, è dura ma conviverci è fattibile.
LUCA
-----------------------------------------------
...''credi sempre in ciò che fai''...
-----------------------------------------------
Avatar utente
Andrea75
Uovo
Uovo
Messaggi: 76
Iscritto il: 23/07/2014, 18:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Sicilia

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da Andrea75 »

In pratica Ahetina tumida sarà una realtà x gli apicoltori italiani come lo è attualmente la varroa.
Senza contare l'invasione della velutina che sta arrivando dalla Francia.
Suppongo che l'apicoltura a livello hobbistico andrà scomparendo, e sarà una pratica preclusa solo ai professionisti e a pochi altri.
Avatar utente
spinus73
Larva
Larva
Messaggi: 107
Iscritto il: 31/10/2014, 18:30
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Lavoro
Località: Fara Gera d'Adda (BG)

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da spinus73 »

E' un mio pensiero ma largamente condiviso da obbiettività e prove scentifiche riscontrate in altri paesi, poi per la Velutina è già in Italia e largamente approdata in Liguria quella è veramente tremenda, pare che ci siano poche soluzioni per contrastarla, la più effica forse spostare gli alveari in quota nel periodo estivo quando cominciano a nutrirsi di api per l'esigenza di apporto proteico, discorso differente per il ragionamento hobbisti penso che come noi professionisti si possa ottenere risultati positivi adottando dei corretti piani di gestione, l'apicoltura deve andare avanti non permetteremo in alcun modo a questi parassiti di avere il sopravvento.
LUCA
-----------------------------------------------
...''credi sempre in ciò che fai''...
-----------------------------------------------
Avatar utente
Marianna
Uovo
Uovo
Messaggi: 73
Iscritto il: 12/09/2010, 11:45
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da Marianna »

L’apicoltura a livello hobbistico non scomparirà se gli apicoltori si aggiorneranno di continuo.
Avatar utente
Andrea75
Uovo
Uovo
Messaggi: 76
Iscritto il: 23/07/2014, 18:44
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Sicilia

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da Andrea75 »

Un conto è fare apicoltura per viverci e dedicarci tutta la giornata, dedicarre tempo x aggiornarsi continuamente perchè è necessario altrimenti non si porta la pagnotta a casa. Piacerebbe anche a me.
E un conto è farlo per il piacere di produrre un poco di miele ed avere il tempo solo la domenica.Mentre il resto della settimana ci si dedica a tutt'altro. Per molti potrebbe essere scoraggiante. Io ci sto provando, e mi piace quel poco che sto facendo.
Avatar utente
Lapecheride
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 12/11/2013, 20:15
Sesso: Femminile
Apicoltore per: Hobby
Località: Milano

Re: Quanto è grave L'infestazione da Aethina Tumida?

Messaggio da Lapecheride »

Purtroppo l'infestazione dell'Aethina è sempre più allarmante e si potrà solo tenere sotto controllo tenendo alveari forti e controllando con apposite trappole.... Ci si dovrà, per il resto, solo convivere e questa convivenza porterà solo ad una grossa selezione di apicoltori!
Per la Vespa Vellutina invece il discorso è diverso: si stanno cercando di individuare i nidi e trovando il sistema di mettere dei microchip sulle vespe per poi arrivare alla fonte. In Liguria ci si sta muovendo, speriamo solo abbiano aiuti e appoggi dalle legislature!
Per il resto: facciamoci un grosso in bocca al lupo... Anzi,alla Vellutina! :blink1:
Chi non sbaglia, non impara....