Utilizzo dei magneti

Avatar utente
Mr. Clock
Ape bottinatrice
Ape bottinatrice
Messaggi: 825
Iscritto il: 07/06/2014, 18:33
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Milan lē un grànd Milan

Utilizzo dei magneti

Messaggio da Mr. Clock »

Ciao a tutti !
ecco mi ripropongo con una piccola astuzia che utilizzo con successo:
Ho utilizzato dei magneti al neodimio in formato dischetti diametro 10 mm spessore 2 mm

Ho avuto questa idea quando mi si è posto il problema di agganciare le riduzioni delle porticine da me realizzate,
per variarle da estive a invernali.
Ho proceduto in questo ordine:
Una volta capovolte, con la feritoia più piccina verso il basso, come si fa solitamente nella fase invernale, ho notato che sotto la pioggia battente, con raffiche di vento forte, nonostante abbia inclinato di qualche grado le arnie in modo da sfavorire l'ingresso dell'acqua, alcune goccie tendevano a far scivolare le bottinatrici .
A questo punto per risolvere, nelle arnie a cubo, ho realizzato, utilizzato un lamierino di allumino piegandolo in modo da realizzare un piccolo tettuccio , e fissandolo con le calamite o magneti ho evitato forature .
Le misure del lamierino sono di circa 25 cm per 5, spessore 1 mm, e lo ho piegato a 90 gradi per tutta la lunghezza a circa cm 2 dando così un tettuccio lungo 3 cm ,fissandolo con i magneti, dove le api possono sostare per alcuni secondi prima di partire o arrivare, senza avere l'inconveniente di essere colpite da una goccia di troppo.
Sembra che gradiscano .
Spero di aver fatto cosa utilie nel trasmettere questa piccola astuzia
Memento Mori ... le Api No ! ( se le controlli bene ) altrimenti pure loro hanno i loro. ....
Frasin Cristian
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 08/12/2018, 21:40
Sesso: Maschile
Apicoltore per: Hobby
Località: Rona de sus (Romania)

Re: Utilizzo dei magneti

Messaggio da Frasin Cristian »

Io ho capito che l'ape carpatica a un senso dell'intelletto nel capire ancora prima quando arriva la pioggia.