Pagina 1 di 1

acido ossalico in presenza di covata.

Inviato: 15/11/2018, 9:40
da gdp1968
premetto che sono un hobbista al secondo anno di attività (ho solo 2 alverari in zona Milano).
la temperatura quai non scende sotto i 12 gradi
Settimana scorsa ho aperto per dare l'ossalico gocciolato mo ho trovato ancora parecchia covata opercolata e quindi non ho fatto il trattamento.
Se aspetto la fine novembre/inizio dicembre (per far schiudere la covata) è troppo tardi per fare il trattamento anche se, probabilmente, le temperature saranno più basse?

grazie

Re: acido ossalico in presenza di covata.

Inviato: 15/11/2018, 16:39
da Burian
Saranno piu basse gia dal fine settimana, non saprei, io lo volevo rifare ma ho deciso che è meglio di no.
Da qualche parte ho letto che il sublimato è piu tollerato dalle api e si puo fare con temperature piu basse rispetto al gocciolato.
Bagnarle con fuori 0° credo non sia una gran trovata, magari mi sbaglio.

Re: acido ossalico in presenza di covata.

Inviato: 17/11/2018, 13:29
da Cadicalo
ciao,
con temperature basse, ti conviene fare acido ossalico sublimato..... fai un paio di passaggi a distanza di un mesetto.... con 100 euro trovi in giro su internet, sublimatori a gas, perchè per gli elettrici ci vuole batteria ed è un casino..... se fai sublimato metti mascherina per sicurezza..... fare ossalico gocciolato con giornate che non consentano alle api di uscire e asciugarsi, è un autentico suicidio.... fai solo danni..... e farlo con covata è uno spreco ;)

Re: acido ossalico in presenza di covata.

Inviato: 07/08/2019, 12:18
da nomeutente